• http://4.bp.blogspot.com/_14vrv7ni7HM/TLYyK0PS85I/AAAAAAAABU8/h4xBT0R8kQU/s1600/20101013225550_D0064009.jpg



  •  

Arquivo do blog

domingo, 25 de fevereiro de 2018

Un monaco Divo Barsotti diceva che “é impossibile amare Dio...” perché comporta la grande fatica di lasciarsi amare, di riconoscere che Lui ci ama per primo,

 Ogni contenuto della fede passa per la relazione Per amare qualcuno e fidarsi di Lui occorre conoscerlo e che l’altro sia incontrabile. Un monaco Divo Barsotti diceva che “é impossibile amare Dio...” perché comporta la grande fatica di lasciarsi amare, di riconoscere che Lui ci ama per primo, lasciandoci incontrare da Lui. Ma per conoscerlo davvero occorre spogliarsi dalle false immagini di Dio Non siamo stati noi a cominciare: Dio ci é passato accanto e ci ha preso con sé, con immenso amore ed immensa tenerezza. E per ognuno di noi é risuonata unica ed irrepetibile la sua Parola: “non ti dimenticherò mai. Ecco, ti ho disegnato sulle palme delle mie mani” (Is. 49,15-16); “Ti ho chiamato per nome ... tu sei Portale della Cattedrale di Reims prezioso ai miei occhi, perché sei degno di stima e io ti amo” (Is. 43,1-4). Siamo stati chiamati per nome, chiamati ad una vita nuova, ad una gioia piena, chiamati a libertà, chiamati a dimorare presso Dio perché Dio stesso per primo é venuto ad abitare in mezzo a noi.. non ci restava che rispondere ... a più di 2000 anni la domanda viene rivolta a noi... é il nostro turno di risposta dopo generazioni di scelte fatte. Scoprire il valore di Cristo nella nostra vita e aiutare altri a farlo. Spogliare le false immagini di dio fa spazio al Dio persona che si incontra solo attraverso la relazione da qui inizia la fede. LEGGERE...