http://4.bp.blogspot.com/_14vrv7ni7HM/TLYyK0PS85I/AAAAAAAABU8/h4xBT0R8kQU/s1600/20101013225550_D0064009.jpg

 

Arquivo do blog

segunda-feira, 26 de junho de 2017

IL "VOTO MARIANO" DI CONSACRAZIONE ALL'IMMACOLATA Padre Stefano M Manelli, FI


Iniziamo da una spiegazione minima dei termini.
Nel titolo della relazione sono presenti quattro elementi particolari, ossia:
  • un voto caratterizzato dal suo essere mariano;
  • una consacrazione specificata dalla persona di Maria in quanto Immacolata.
I quattro elementi sono interdipendenti e si armonizzano fra di loro in modo tale che si può ben parlare di Consacrazione all'Immacolata nella forma specifica del Voto mariano. Ciò significa che si può avere la Consacrazione all'Immacolata anche in altre forme che non siano quella specifica del Voto mariano.
Di fatto, semplificando, la realtà della vita di unione o vita di amore fra l'anima cristiana e Maria Santissima, si configura diversamente in tre stadi di crescita graduale e organica, ossia:
  1. lo stadio della devozione all'Immacolata;
  2. lo stadio della consacrazione all'Immacolata;
  3. lo stadio della identificazione all'Immacolata.
Questi sono i tre passaggi concatenati e interdipendenti della crescita o maturazione nella vita di unione e di amore fra l'anima cristiana e Maria Santissima, l'Immacolata: vita di unione e di amore che si radica nella Maternità da parte di Maria, e nella filiazione da parte dell'anima, in forza del santo Battesimo[1].

In forma ordinaria e comune, la presenza della Madonna nella vita del cristiano è quella che si esprime come devozione mariana. In forma particolare, poi, è quella della Consacrazione mariana. Nella forma più alta e completa, infine, è quella della consacrazione che mira e porta alla identificazione all'Immacolata, sigillata da un Voto speciale di consacrazione, che esprime l'eccellenza dell'appartenenza più radicale e totale alla Madonna.leggere...