Arquivo do blog

sábado, 6 de dezembro de 2014

Sua Satidade Bento XVI: ai creatori della liturgia sembra che sia uscito di mente, che la liturgia in realtà è "fatta" per Dio e non per noi stessi. Quanto più però noi la facciamo per noi stessi, tanto meno attraente essa è. INTERVENTO DEL CAR


DINALE JOSEPH RATZINGER

SULL'ECCLESIOLOGIA DELLA COSTITUZIONE "LUMEN GENTIUM"
AL CONVEGNO INTERNAZIONALE SULL'ATTUAZIONE
DEL CONCILIO ECUMENICO VATICANO II
PROMOSSO DAL COMITATO DEL GRANDE GIUBILEO DELL'ANNO 2000

Domenica, 27 Febbraio 2000





Nel tempo della preparazione al Concilio Vaticano II ed anche durante il Concilio stesso il Cardinale Frings mi ha spesso raccontato un piccolo episodio, che evidentemente lo aveva toccato profondamente. Papa Giovanni XXIII non aveva da parte sua fissato alcun tema determinato per il Concilio, ma aveva invitato i Vescovi del mondo a proporre le loro priorità, così che dalle esperienze vive della Chiesa universale emergesse la tematica di cui il Concilio si sarebbe dovuto occupare. Anche nella Conferenza Episcopale Tedesca si discusse su quali temi si dovessero proporre per la riunione dei Vescovi. Non solo in Germania, ma praticamente in tutta la Chiesa cattolica si era del parere che il tema dovesse essere la Chiesa: il Concilio Vaticano I interrotto innanzitempo a motivo della guerra franco-tedesca non aveva potuto condurre a termine la sua sintesi ecclesiologica, ma aveva lasciato un capitolo di ecclesiologia isolato. Riprendere le fila di allora e così cercare una visione globale della Chiesa appariva essere il compito urgente dell'imminente Concilio Vaticano II.leggere....