Arquivo do blog

sexta-feira, 6 de novembro de 2020

I santi hanno fatto conoscere Gesù a tutte le persone che hanno incontrato lungo il loro cammino.

 

I santi hanno fatto conoscere Gesù a tutte le persone che hanno incontrato lungo il loro cammino. I santi sono riusciti a convertire o avvicinare a Gesù quanti erano distanti e lontani dalla verità, dal vangelo. I nostri santi martiri hanno conosciuto Gesù sempre e comunque, portando a lui quante più anime possibili, per questo sono venerati da tantissime persone in tutto il mondo!!!!!! Molti oggi dovrebbero capire, soprattutto per chi opera all'interno di una chiesa, di una
Parrocchia, di un santuario, che le porte devono aprirsi a tutti, coinvolgendo tutti, rendendo partecipi tutti, quante più persone possibili!!!! Senza creare posizioni, dualismi, conflittualità, litigi, prese di potere. I nostri santi martiri hanno stretto tutti nel nome del signore!!!! Hanno predicato il vangelo, la pace, la concordia, la fratellanza. Oggi non ci accorgiamo, o meglio non vogliamo comprendere come involontariamente creiamo delle barriere, dei muri invalicabili fatti di orgoglio, di pregiudizio, di invidia, di cattiveria, soprattutto da persone che si credono perfette o cristiane. Vogliamo soffermarci e riflettere sul servizio che offriamo a Gesù, perché chi serve il prossimo deve farlo in tutta umiltà, imitando i nostri santi e in devoto silenzio. Chi si costruisce posizioni per comandare su altri, o per dettare regole all'interno di una chiesa, non vale niente. Impegniamoci a leggere il vangelo e a metterlo in pratica, altrimenti è inutile stare in chiesa, potremmo anche dormirci , per stare più tempo al suo interno, a nulla servirebbe!!!!!!! Occorre la qualità.......non la quantità........la preghiera denota la fede, l'umiltà e la carità vanno di pari passo, una glorifica, l'altra santifica. La chiesa è la casa di Dio , il cristiano la frequenta e coinvolge altre persone,fa di tutto per riempirla, porta i giovani, perché quando esce dalla chiesa evangelizza all'esterno, non sparla !!! Il cristiano è colui che ricevendo la comunione diventa all'esterno della chiesa ostensorio vivente per tutti gli altri cristiani!!!! Il cristiano non mette zizzania, ma cerca di fare crescere il numero di coloro che frequentano la chiesa e di coinvolgerli in tutte le attività organizzate in parrocchia.