Arquivo do blog

sábado, 28 de junho de 2014

MARIA: In questo momento voglio rivelare la situazione della Chiesa attuale, i pericoli che la circondano, e gli eventi che stanno arrivando. Voglio che ogni cattolico conosca questa rivelazione. Più cattolici la leggono e capiscono, più sicura sarà la Chiesa ...la Chiesa ha nemici interiori che sono nascosti ed eseguono il loro lavoro senza essere visti.


11 giugno 2014

Gesù

Vi ho spiegato che il calendario per la diffusione del terrorismo sarebbe avanzato rapidamente con il ritiro americano. Che i terroristi avrebbero operato a livello internazionale e non più limitati da confini nazionali. Che avrebbero unito le forze e non sarebbero più rimasti isolati. Che avrebbero visto in pugno vittorie che prima pensavano vi sarebbero voluti anni di distanza.

Gli eventi in Iraq invieranno onde d’urto. Altri governi si renderanno conto di quanto sono indifesi. Come i terroristi sostengono grandi vittorie, essi reclutano molti più accoliti.

L’Europa pensa di essere lontana, ma il crollo dell’Iraq sarà un tale colpo che anche l’Europa tremerà. Tutto sarà in fiamme, ma molto prima di quanto chiunque possa immaginare. L’orario è spostato verso l’avanti. Nessuno può cogliere la profondità, la grandezza ed i risultati di questo crollo in Iraq.

Commento: Il Signore ha detto spesso in queste locuzioni che il ritiro americano ha spostato il calendario dei terroristi avanti. Il crollo dell’Iraq diffonderà il loro potere.


12 giugno 2014

Maria

Voglio parlare del ruolo del Papa negli eventi mondiali ed il suo rapporto con i leader mondiali. L’ufficio papale è mondiale. Il Papa viaggia e viene accolto in tutto il mondo. Egli è, veramente, l’unica figura universale sulla terra.

Voglio parlare delle tre fasi del papato. Secoli fa, il Papa era una figura centrale nella formazione dell’Europa. Mentre l’Europa mandava i suoi esploratori ed i suoi missionari, anche il ruolo del papa si è esteso.

Tutto questo ha dato origine al papato moderno, in cui il Papa, tramite i suoi viaggi ed i mezzi di comunicazione, è visto ed ascoltato in tutto il mondo. Nonostante questo alto profilo ed il riconoscimento a livello mondiale, non è visto come parte integrante degli eventi mondiali. Questo ruolo viene dato ai leader politici che prendono le decisioni quotidiane che determinano la guerra o la pace, la prosperità o la povertà.

Parlo ora di un terzo momento, un momento futuro a portata di mano, quando i leader politici saranno completamente impotenti di fronte agli eventi. In questo momento di grande oscurità ogni leader politico sarà impotente.

In quel momento, io farò risorgere il papato alla sua massima altezza. Quando l’uomo si chiederà: “A chi dobbiamo rivolgerci?”, improvvisamente la grande luce del papato brillerà sul mondo e tutti si renderanno conto, ancora una volta, del grande dono della Chiesa cattolica.

Commento: Il papato moderno è tenuto in grande considerazione, ma mentre il mondo ritiene di avere la luce, il regalo pieno di Dio non è stato ancora rivelato.


13 giugno 2014

Maria

La Chiesa cattolica esiste da secoli e continuerà ad esistere fino alla fine dei tempi. Questa è la promessa di Gesù: “Io sono con voi sempre, fino alla fine del mondo” (Mt. 28, 20). Ma si tratta dei prossimi anni che devo parlare. In questi anni, Satana attaccherà la Chiesa come mai prima. Essa è l’ultimo e definitiva baluardo che impedisce il suo dominio in tutto il mondo. Se lui la distrugge, non avrà più nessun avversario che sia suo pari.

Egli invoglierà la Chiesa con i falsi obiettivi della popolarità, dell’accettazione da parte del mondo e dei consensi dai leader mondiali. Il mondo accoglierà la Chiesa a braccia aperte. Attualmente, il mondo critica la Chiesa per i suoi insegnamenti morali. Il mondo dice che la Chiesa è bigotta e fuori dal mondo. Il mondo vuole che la Chiesa ceda al compromesso, di adattarsi, di cambiare, proprio come tante altre Chiese cristiane hanno fatto.

La Chiesa cattolica ama tutta l’umanità. È universale e si rivolge a tutti. Tuttavia, come la Chiesa può salvare un mondo che annega? Deve unirsi al mondo nell’acqua? Non dovrebbe invece rimanere su un terreno solido per lanciare al mondo un’ancora di salvezza? La seduzione è quella di adattarsi, di tuffarsi e di immergersi di più.

Commento: Il mondo apprezza molte opere della Chiesa cattolica relative all’educazione ed alla carità, ma non invece molti dei suoi insegnamenti morali. Nel prossimo futuro la Chiesa dovrà prendere decisioni importanti, come ad un bivio.


13 giugno 2014

Gesù (Locuzione speciale)

Gli eventi in Iraq non sono solo il muovere in avanti il calendario. Si tratta di una svolta di tale portata che nessun leader mondiale è in grado di prevederne le conseguenze. Questa è la svolta che darà nuova vita e nuova esistenza al terrorismo. Ora, i terroristi prenderanno possesso di un intero paese, con tutte le sue risorse. Essi stabiliranno la Sharia e rivendicheranno una vittoria di grande entità. Altri governi temeranno e sul mercato mondiale saranno colpiti. La magnitudine del guasto in corso in Iraq è difficile da descrivere.

Maria

Posso usare solo la parola “magnitudine”, perché i terroristi provocheranno il crollo di un governo esistente. I leader mondiali non comprendono i cuori delle persone a cui sono state raccontate tante cose in cui non credono più.

Per questi, la realtà è di coloro che stanno agitando le proprie armi. I terroristi sono esperti a causare paure. Anche se i loro numeri sono piccoli, possono travolgere molti che temono e non credono più alle promesse del proprio governo.

Commento: Sia Gesù che Maria usano la parola magnitudine per descrivere gli eventi in Iraq.


14 giugno 2014

Maria

La Chiesa cattolica esiste da 2000 anni solo perché l’ho tenuta nel mio Cuore. Questo è accaduto fin dall’inizio, perché ero con i discepoli il giorno di Pentecoste.

Ora, devo mettere la Chiesa ancora più profondamente nel mio Cuore, a causa di tutti gli eventi che si svolgeranno. Il Sinodo dei Vescovi si profila all’orizzonte. Questo Sinodo non deriva da un grande fervore o da una effusione dello Spirito. È il risultato di una ripartizione nella moralità, l’allontanarsi dall’insegnamento della Chiesa, le nuove pressioni della vita moderna ed il secolarismo crescente anche all’interno della Chiesa.

In molte aree, la Chiesa si sta sgretolando. Anche le fondamenta sono deboli. Il Sinodo sarà un tentativo di rattoppare la Chiesa insieme, per fermare l’esodo dei suoi molti membri e per inaugurare un tempo di ritorno, un benvenuto-ritorno. Questo sarà lo spirito del Sinodo, come “aprire le finestre” è stato lo spirito del Concilio Vaticano II.

Ma quale che sarà il risultato delle discussioni del Sinodo? Tali discussioni, anche se animate da desideri sinceri, portano in sé grandi pericoli. Portano i semi che non sono sempre semi di vita nuova, ma delle tenebre. Tali semi saranno presenti ed è per questo che io devo proteggere la Chiesa da oggi fino al momento in cui il Sinodo sarà completato.

Commento: Il pericolo esiste ogni volta che gli insegnamenti della Chiesa sono messi in revisione.


15 giugno 2014

Maria

Dopo la Pentecoste, come gli apostoli sono partiti, sono andata con loro. Questo è stato un regalo che mi ha donato lo Spirito Santo. Per tutti questi secoli, sono stata la Madre della Chiesa. Nulla è accaduto nella Chiesa, i grandi momenti ed i momenti di peccato, che non siano stati registrati nel mio Cuore Immacolato.

In questo momento voglio rivelare la situazione della Chiesa attuale, i pericoli che la circondano, e gli eventi che stanno arrivando. Voglio che ogni cattolico conosca questa rivelazione. Non è da tenere segreta e sigillata per anni, solo per essere rivelata in seguito. Questa tempo è breve e tutta la Chiesa deve avere questa rivelazione. Più cattolici la leggono e capiscono, più sicura sarà la Chiesa ed il mondo.

Il Santo Padre dirige la Chiesa, ma il papato non deve essere solo un magistero. Gli attuali eventi hanno un ruolo da svolgere nella storia del mondo. Questo ruolo è stato tolto al papato nel corso dei secoli recenti. Tuttavia, gli eventi sono già iniziati, che getteranno il mondo nella più grande confusione. Questi eventi avranno il risultato secondario di rendere il papato sempre più importante. Questo sarà un cambiamento sorprendente. Solo quando gli eventi porteranno il mondo in ginocchio, il mondo a guarderà di nuovo al papato ed alla Chiesa cattolica come l’unica fonte di luce dalla tenebra.

Commento: Il Papa è certamente una figura mondiale, ma i leader mondiali detengono gelosamente il loro potere di controllare gli eventi del mondo.


15 giugno 2014

Gesù

Devo parlare. Non riesco più a trattenere le parole, perché il mondo ed i suoi leader non comprendono tutti gli eventi che si svolgono in Iraq ed in Siria. Questi eventi sono solo focolai. Satana vi ha posto sopra la sua pentola di male in ebollizione, prima in un posto e poi in un altro.

In questo momento Satana prevede la possibilità di portare il fuoco in tutto il mondo. Egli non possiede ancora tutto quello di cui ha bisogno, ma, per la prima volta, la possibilità di versare le sue fiamme su tutto il mondo sta diventando possibile.

Per spiegare, devo parlare della Seconda Guerra Mondiale. Anche questa è stata una pentola bollente del male di Satana. Tuttavia, a quel tempo, Hitler e Mussolini non contenevano la quantità di male che è ora presente. Inoltre, c’è stata una fedele e ferma America, che è stata un muro contro quel fuoco. Satana, però, ha vinto una grande vittoria quando la bomba atomica fu scoperta. Quando una porta del maligno si è chiusa, una porta più grande si è aperta.

Satana vede due cose. In primo luogo, egli vede l’estensione dei suoi poteri malvagi. Egli vede tutte le persone che egli detiene e tutte le armi che possiedono. Nel valutare la propria forza, sa che non ha ancora abbastanza male per coprire il mondo.

In secondo luogo egli vede il presidente Obama, che da solo ha neutralizzato l’America, che ora siede in disparte e si limita a seguire le vicende. Come Satana vede queste due realtà, lui sa quello che deve fare per cogliere questa opportunità per realizzare il momento in cui può incendiare il mondo. Quando arriverà quel momento, agirà immediatamente.

Devo anche parlare chiaramente sulla Chiesa, che ha così fallito il dono di Fatima. Suor Lucia era un messaggero fedele. Come è iniziata la seconda guerra mondiale, solo lei sapeva perché. Mia Madre le aveva detto che questa guerra sarebbe scoppiata durante il regno di Papa Pio XI, se la Chiesa non avesse ascoltato e fatto attenzione ai suoi messaggi.

Le richieste di Fatima ed il compito di Suor Lucia dovevano essere soddisfatti durante la sua vita, ma la Chiesa non ha voluto ascoltarla. Era una religiosa, che ha vissuto una vita conventuale nascosta. Poteva solo inviare messaggi. Quando questi sono stati respinti, ha potuto solamente inviare più messaggi.

Non voglio più inviare messaggi ai Papi. Non hanno mai ascoltato e ancora non ascoltano. Invece, io manderò un Papa che è egli stesso il messaggero. Non avrà bisogno di consegnare il messaggio a nessuno. Lui sa quello che deve fare.

Dico tutto questo perché non si vede la grandezza di ciò che sta accadendo in Medio Oriente, né quanto vicino è Satana ad acquisire il potere di trasformare il mondo intero nel suo inferno.

Commento: Il mondo sa che gli eventi in Iraq sono gravi, ma non li vedono alla luce del piano di Satana per tutto il mondo.


16 giugno 2014

Maria

Il futuro della Chiesa non sarà un percorso facile. In primo luogo, la Chiesa ha sofferto da tanti lati. I suoi critici si rallegrano perché le loro voci sono così stridenti e le loro parole sono così ben accolte. In secondo luogo, la Chiesa ha nemici interiori che sono nascosti ed eseguono il loro lavoro senza essere visti. Vogliono spogliare la Chiesa dei suoi elementi soprannaturali, così che essa possa apparire come un istituto completamente moderno. Comunque, di questi non parlo.

La Chiesa condividerà eventi che scuoteranno il mondo. Non solo le nazioni, ma pure la Chiesa sarà sconvolta. Le strutture, le finanze, l’opera stessa saranno messe in pericolo da questi eventi.

Tuttavia, la Chiesa avrà la forza della fede, non condivisa dalle nazioni. Questo è il motivo per cui devo parlare adesso. Quando gli eventi cominceranno, paure ed anche il panico potranno entrare nella Chiesa. Tuttavia, un momento verrà quando una grande luce della fede prenderà potere. La Chiesa dirà: “È per questo momento che esisto. Nella tenebra, ci sarà la luce per le nazioni”. Ci sarà una nuova determinazione. Gli eventi che avrebbero dovuto distruggere la Chiesa saranno utilizzati per sollevarla e porre la luce sul candelabro. Finalmente! Finalmente!


17 giugno 2014

Maria

Tutti vedono le organizzazioni della Chiesa e delle sue istituzioni. Tuttavia, cosa è veramente la Chiesa Cattolica? Perché è così importante in questo momento? Dobbiamo tornare alla promessa di Gesù: “Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa” (Mt.16, 18).

C’è qualche altra istituzione che abbia quella promessa? È stato data a qualche nazione o all’unione di nazioni? Solo la Chiesa ha la promessa: “L’inferno non prevarrà contro di te”.

Mentre il demonio effonde il suo fuoco, e mentre Satana cerca la distruzione totale del mondo, sa che solo la Chiesa cattolica ha la promessa di Gesù. “Prevalere” non solo significa “per sopravvivere”, significa per superare, per conquistare, e per ottenere la vittoria.

Se il mondo fosse un solo gruppo di nazioni, anche nazioni forti unite perfettamente, Satana potrebbe ancora conquistare la sua vittoria. Tuttavia, la Chiesa esiste. È nel mondo (come ha detto Gesù). Essa vive nella storia, proprio come fanno le nazioni. Essa soffre. Sanguina. È addolorata. Vive e prega. Questa è la Chiesa cattolica. Un giorno, nel bel mezzo della grande battaglia prossima a venire, quando Satana tenterà di ridurre il mondo in cenere, la Chiesa ancora prevarrà. La Chiesa cattolica è l’unica speranza per l’umanità e Satana conosce la promessa di Gesù.

Commento: La Madonna ha cercato di svelare i grandi e nascosti misteri poste da Gesù nella Chiesa cattolica.


18 giugno 2014

Gesù (Locuzione speciale)

Tenete gli occhi concentrati sul Medio Oriente. Ve l’avevo detto molto tempo fa che la guerra in Siria non sarebbe finita in fretta e, poiché sarebbe continuata, molte strutture sarebbero state distrutte. Questo lacerazione di stabilità avrebbe aperto la porta. La Siria è sempre stata la miccia, anche se le esplosioni si sarebbero svolte altrove.

Questa violenza è radicata in due fatti, i secoli di memorie e le credenze religiose. Questo fuoco in Medio Oriente è così profondo, così forte e coinvolge tante persone che nessun potere umano sulla faccia della terra può spegnerlo.

Cosa succede quando gli incendi non possono essere spenti? Essi continuano. Crescono. Avvengono momenti di sempre maggiore distruzione.

Da ora in poi, non ci sarà pace. Questi incendi non saranno mai spenti. Essi porteranno a maggiori incendi e, infine, al grande fuoco. Tutto questo è vero a meno che il cielo cominci ad agire.

Commento: A questo punto, gli incendi in Siria, Iraq e in tutto il Medio Oriente hanno superato il punto di poter essere controllati da alcuna forza umana.


20 giugno 2014

Gesù

Nel mezzo di questa oscurità vi sono molte voci di luce, ma molte di queste voci sono minuscole. Sono voci di laici, di bambini, anche di donne religiose che hanno donato le parole dal cielo. Queste sono voci importanti, piccoli raggi di luce, ma vengono ignorate da molti. Queste locuzioni sono una grande voce a motivo di monsignor Esseff ed alla statura che Io gli ho dato. All’inizio del suo sacerdozio, gli ho mandato una bambina con messaggi celesti.

Poi l’ho portato a Padre Pio e poi a Madre Teresa. Ha ricoperto incarichi in tutto il mondo ed è conosciuto in tutto il mondo. La gente non può ignorare la luce che è collegata al suo nome.

Quando i terroristi alzeranno la loro bandiera su tutto ciò che potranno controllare in Iraq, un nuovo livello di terrorismo avrà inizio. Avranno la propria terra e le proprie risorse. Questo è un fatto nuovo. Non vi sarà solo un governo che permette ai terroristi di agire. Sarà un governo di terroristi. Essi non governeranno per benedire il proprio popolo. Essi governeranno per distruggere il mondo. Nessuno può immaginare il nuovo livello di questa minaccia.

Commento: Quando la situazione diventa sempre più pericolosa, la voce del cielo deve diventare più forte.


21 giugno 2014

Gesù

In precedenza, l’umanità era sull’orlo. Ora si è passati oltre il limite. Il secolo precedente era pieno di molti mali e l’umanità stava avanzando nella tenebra. Anche se questi mali non hanno portato l’umanità nel baratro, i ritardi costanti nel cercare l’aiuto del cielo hanno causato che quel momento sia giunto ancora più vicino.

Tuttavia, anche con tutto quello che era accaduto, il male era ancora contenuto e poteva essere evitato. Ora, il male non è più contenuto. Si è riversato dal suo contenitore ed è ovunque. Quando è successo? Solo di recente, siccome la rivoluzione siriana ha destabilizzato l’intera regione ed ha permesso ai gruppi terroristici di emergere, sapendo che non avrebbero incontrato alcuna resistenza americana.

È troppo tardi per le soluzioni terrene. Solo la luce del cielo e la potenza del cielo possono salvare il mondo. Per questo motivo, ho sollevato queste piccole locuzioni. Nessun altro vede quanto è successo né capisce ciò che sta avvenendo. L’umanità non è più sull’orlo. È andata fuori dal limite. Il male non è più contenuto. Si è rotto dal suo contenitore. La luce terrestre non è più sufficiente. L’umanità deve cominciare a seguire la luce del cielo.

Questa oscurità continuerà e l’umanità andrà sempre più in profondità nella tenebra. Ad un certo punto il mondo e la Chiesa si ricorderanno delle mie parole, ovvero che solo il cielo può salvare l’umanità.

Commento: Spesso pensiamo che gli eventi malvagi siano solo una lunga fila di una serie. Non capiamo che gli eventi recenti sono stati un punto di svolta.