Arquivo do blog

sábado, 22 de novembro de 2014

MARIA: Quando tutti gli eventi inizieranno, i devoti cattolici saranno quelli che si immergeranno nella mia luce. Devo parlare di questa luce.

16 novembre 2014
Maria
Quando tutti gli eventi inizieranno, i devoti cattolici saranno quelli che si immergeranno nella mia luce. Devo parlare di questa luce. Quando la tenebra arriva e le solite luci si spengono, si accendono le luci di emergenza per garantire la sicurezza. Non danno la pienezza della luce, ma sono sufficienti per proteggere e sostenere la vita.
Tali sono le mie particolari luci che scaturiscono dal mio Cuore e che voglio dare a tutti. Tuttavia, i cattolici devoti che avranno tenuto ferma la loro fede in mezzo a tutto quello che sarà accaduto, saranno i primi a riceverle. Poi, le grazie fuoriusciranno per gli altri. Nessuna delle mie luci è limitata, ma i cattolici devoti sono meglio preparati a riceverle rispetto ad altri.
Parlo ora in modo che mentre queste luci fuoriescono, i cattolici devoti non perdano la loro opportunità. Non dovete pensare: “Ho abbastanza luce. Non sto camminando nelle tenebre”. Certo, non siete nelle tenebre, ma le tenebre arriveranno e dopo avrete un disperato bisogno della luce che ora sto offrendovi. In che modo giunge questa nuova luce? Vi insegnerò.
Siate attenti. Siate sensibili alle devozioni, vecchie e nuove, che vi portano a me. Porrò nuove attrazioni nei vostri cuori. Coloro che mi sono stati sempre devoti, troveranno una fame ed una sete particolari per le mie devozioni. Coloro che non hanno mai sperimentato alcuna attrazione specifica si renderanno conto che una nuova fiamma è stata messo nel loro cuore.
Intendete quello che sto facendo. Sto prendendo la vostra fede, che brucia ancora dentro di voi, e sto dandovi olio fresco per le vostre lampade. In questo modo, avrete la nuova luce che non si spegnerà nella tenebra.
Commento: Nostra Signora darà luce per tutti. I cattolici devoti sono solo meglio preparati a ricevere.
17 novembre 2014
Maria
La vita che voglio offrire a questi cattolici è così nuova che molti troveranno difficile crederla. Essi si chiederanno: “Come è possibile”? Allora vedranno da soli che sto versando fuori un fuoco speciale che offre aiuti che non sono mai stati dati prima.
Tutte queste nuove grazie sono così necessarie a causa dei nuovi problemi che improvvisamente sorgeranno sulla terra, per cui non ci saranno soluzioni apparenti. La mia risposta avrà luogo nei cuori di chi la riceve.
Un nuovo potere uscirà dal mio Cuore al loro cuore. Tutti sapranno che li ho abbracciati ed attratti nel mio Cuore dove sono al sicuro, anche se aumentano le turbolenze esterne.
Ho parlato prima di questo invito. Il mio Cuore è come l’arca di Noè, ma questa volta, i numeri non sono limitati. Tutti possono entrare. Vi è abbondanza di spazio per il mondo intero. Devo cominciare ad insegnare a tutti come si può entrare. Nessuno deve ritardare. La porta rimarrà aperta fino all’ultimo minuto, ma prima si entra, più profonda sarà la protezione.
Il mio Cuore ha molte porte, adatte per la situazione e lo stile di vita di ciascuno. Tutti saranno in grado di entrare.
Commento: Prima di iniziare gli eventi, dobbiamo entrare nel Cuore di Maria. Ella ci dirà cosa fare.
18 novembre 2014
Maria
Devo realizzare questi nuovi doni che sono facilmente disponibili ed insegnare al mondo intero il modo in cui vengono ricevuti.
Sono doni interiori, ricevuti in un cuore che è stato purificato e sta cercando il mio aiuto. Il primo dono inizia come un nuovo sommovimento, come una voce solitaria, ma attraente che dice: “Vieni con me. Vieni in questa nuova direzione. Lasciati alle spalle ciò che è familiare e lasciati trascinare in una vita che alimenta il tuo spirito”.
Questa voce ti invita a lasciarti alle spalle tutto ciò che sporca il tuo cuore e ad essere generosi nelle cose di Dio. La voce ti indicherà tante cose che devono essere cambiate. Sii generoso. Non resistere. Tutto questo è la necessaria azione purificatrice dello Spirito Santo.
La voce ti condurrà in un nuovo stile di vita, con nuove priorità. Il vecchio sarà accantonato, anche quelle attrazioni che non erano peccato, ma ancora sostenevano il tuo cuore. L’obiettivo è quello di liberarti, così il tuo spirito possa rispondere e ricevere.
La voce ti condurrà in nuove acque, dolci e tranquille. Troverai riposo ed un nuovo tipo di felicità, una soddisfazione con quello che hai ed uno spirito di ringraziamento a Dio per tutto quello da cui ti ha salvato.
A questo punto, sarai pronto per il fuoco che viene dal mio Cuore e che voglio effondere sul mondo intero. È così facile. Come il tuo spirito cerca le grazie celesti, chiedi espressamente che il mio fuoco ti sia dato e lo riceverai. Chiedi, di volta in volta: “O Maria, per favore dammi il tuo fuoco”. Il mio Cuore si spezzerà aprendosi ed il fuoco sgorgherà.
Commento: La Madonna delinea i semplici passaggi della purificazione e del ricevere il suo fuoco.